Quando inciampi ti puoi rialzare...

Nella vita, così come nel lavoro, mi sono sempre messa in gioco ed ho affrontato le sfide in modo stimolante, ma circa un anno fa una grossa ernia mi ha bloccata e, successivamente, sono stata licenziata, nonostante professionalmente fino a quel giorno ho lavorato in modo ineccepibile.

Il primo sentimento fu la delusione, poi si sono susseguiti la sfiducia negli altri e in me stessa, in fine la paura di non riuscire a trovare un lavoro adatto al mio limite di salute. Il consulente AI mi ha dato l’opportunità di partecipare al percorso Progetto Mosaico e, all’inizio, pensai che si trattasse esclusivamente di riscrivere il CV e la lettera di presentazione, poi conobbi la signora Marina, consulente del progetto, che mi ascoltò e mi aiutò a riacquistare la consapevolezza delle mie competenze, facendomi soffermare sulle molteplici mansioni e corsi svolti che fanno parte del mio bagaglio. Citando una frase detta dalla mia consulente “se per prima non sei tu ad “assumerti" perché dovrebbero farlo gli altri?”… mi ha fatto riflettere e riacquisire la stabilità interiore che mi era venuta a mancare. Per la sua umanità e professionalità mi sento in dovere di ringraziare vivamente la signora Marina.