La testimonianza di R.M. di 43 anni

Per motivi di salute ho dovuto interrompere la mia attività professionale come muratore. Io ho sempre svolto il mio lavoro con passione, ho iniziato nel mio paese d’origine e anche qui in Svizzera ho sempre amato la mia professione. Spero di riprendermi presto per poter continuare a svolgere il mio lavoro, purtroppo i medici mi dicono che devo stare fermo per un po’. Per questo motivo sono entrato in contatto con l’Ufficio AI per beneficiare di un intervento tempestivo atto a rivedere la mia situazione professionale. La consulente dell’AI mi ha segnalato il Progetto Mosaico del CFP-OCST per essere aiutato a preparare il mio dossier di candidatura. Con il consulente del Progetto Mosaico abbiamo elaborato un nuovo CV e una lettera di presentazione. Io non sono di lingua madre italiana e il consulente mi ha proposto, in accordo con la consulente AI, di migliorare le competenze linguistiche. Ho iniziato il corso di italiano, la docente ha subito compreso le mie esigenze e con la sua gentilezza e competenza mi ha messo a mio agio. Non è facile riprendere a studiare in età adulta. Ho apprezzato molto l’accoglienza sia del consulente sia della docente. Oggi sono molto contento di questo mio percorso e oltre a parlare meglio l’italiano mi sento anche più sicuro e spero che la mia salute possa migliorare presto per tornare a lavorare.

R.M., 43 anni