Corso di segretariato – edizione numero 27

La storia del corso di segretariato organizzato dal Centro di formazione professionale dell’OCST, è una storia densa di visi, di testimonianze, di esperienze. È giunto alla sua venticinquesima edizione, e dunque la sua longevità non poteva che essere pregna di vita vissuta. In questi anni il corso si è evoluto e arricchito, con l’intento di rispondere al meglio alle esigenze sempre più pressanti del mondo del lavoro, mantenendo però sempre come centro di interesse la persona. In particolare è possibile svolgere uno stage di sei settimane presso l’Azienda di pratica commerciale (APC) IRIDE, promossa dal CFPOCST. Si tratta di un’opportunità importante, che non prevede costi aggiuntivi per i partecipanti del corso di Segretariato, e che consente di consolidare le conoscenze acquisite durante la formazione, avendo la possibilità di sperimentare e utilizzare il proprio patrimonio di competenze. È possibile svolgere lo stage durante il corso o subito dopo la sua conclusione: la nostra Azienda di pratica commerciale (APC) IRIDE è operativa 3 giorni alla settimana (martedì, giovedì e venerdì). Grazie allo stage sarà possibile mettere alla prova non solo il bagaglio di conoscenze professionali e abilità operative, ma anche le proprie competenze relazionali, organizzative e personali, attraverso lo stimolo dell’attività lavorativa e della collaborazione con gli altri utenti dell’APC e della comunicazione con le altre APC presenti sul territorio. Inoltre, sarà possibile attivare un sostegno al collocamento, individuale o di gruppo, per coloro che svolgeranno lo stage: un sostegno mirato ad ottimizzare il proprio dossier di candidatura e le strategie più adatte per la ricerca di un posto di lavoro. Altra caratteristica del corso è la presenza del modulo di Empowerment, orientamento e accompagnamento professionale. Di fianco ai moduli più specifici, dal contenuto chiaro e didattico, il modulo di Empowerment offre ai partecipanti la possibilità di riflettere su chi si è, cosa si è fatto, e come si è agito, così da recuperare un contatto con la propria identità, con le proprie modalità relazionali e la propria consapevolezza. Sono state le caratteristiche del pubblico di riferimento ad indurci ad una riflessione sull’offerta formativa esistente: si tratta prevalentemente di donne che spesso vogliono o devono rientrare nel mondo del lavoro dopo che per anni si sono occupate della famiglia, o che hanno svolto diversi lavori, magari pesanti e logoranti, e ora, stanche o impossibilitate a proseguire, vorrebbero sperimentarsi in un nuovo ambito. Ma abbiamo avuto anche degli uomini che rispondevano all’esigenza di apprendere nuove competenze perché magari non potevano più svolgere il proprio mestiere. Si tratta di situazioni diverse fra loro, ma con un comune denominatore costituito dal bisogno di ripartire, di attivarsi, di protendersi in avanti con la spinta fornita dalla ricchezza preziosa del proprio passato.

Vai alla scheda del corso

Vai al Progetto Iride

Vai al calendario corsi