Custode immobili (APF)

Descrizione I custodi sono incaricati della manutenzione di immobili residenziali e commerciali, come pure di quelli pubblici. Sono responsabili per la pulizia, la manutenzione e la riparazione degli stabili, l’utilizzo e la manutenzione dei componenti tecnici degli edifici, i lavori ambientali connessi allo smaltimento dei rifiuti e alla cura delle aree verdi, i contatti con i clienti, la gestione del personale e la formazione degli apprendisti. Per riparazioni di grande entità o particolarmente complesse incaricano ditte esterne e seguono l’esecuzione dei lavori. Dispongono di conoscenze di base in materia amministrativa e legale. Sono responsabili per l’implementazione delle direttive in materia di ecologia e sicurezza. Sanno ascoltare le esigenze delle persone.
Obiettivi Corso di preparazione all’Esame Professionale federale (APF) quale Custode di immobili.
Requisiti È ammesso all’esame chi possiede un attestato federale di capacità (AFC), svolge l’attività di custode da almeno due anni all'80% e dispone dei seguenti certificati e attestati:
  • European Computer Driving Licence Base (ECDL);
  • Attestato di formatore di apprendisti in azienda;
  • Autorizzazione speciale all’utilizzo di prodotti fitosanitari in ambiti specifici;
  • Certificazione di primo soccorso con RCP

Per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria d’esame: Tel. 041 368 58 21 oppure  al sito internet www.pruefung-hauswart.ch

Destinatari Il corso è concepito per lavoratori maggiorenni, svizzeri o stranieri (domiciliati o frontalieri) in possesso di una qualifica professionale (AFC), che esercitano la loro attività quale custode in Svizzera da almeno 2 anni.
Contenuti  
  • Cura dell'edificio  
  • Componenti tecnici degli edifici:
    Riscaldamento, areazione e clima  
    Installazioni idrauliche  
    Installazioni elettriche
  • Pulizia 
  • Sicurezza sul lavoro  
  • Aree verdi, esterne e sportive
  • Amministrazione e gestione dei collaboratori
  • Competenze relazionali e comunicazione
  • Corso intensivo di simulazione per i candidati all’esame

Moduli supplementari offerti dal CFP-OCST:

  • ECDL Base
 
Rilevamento e bilancio delle competenze Tutti coloro che confermeranno il loro interesse ad iscriversi al corso saranno invitati ad un incontro informativo e successivamente a un colloquio individuale per il rilevamento, analisi e bilancio delle competenze personali, sociali, linguistiche e professionali.
Metodologia Un approccio comunicativo centrato il più possibile sullo studente, che permette al partecipante di lavorare nel modo che preferisce.
Studio individuale Migliori risultati sono ottenibili con un adeguato e regolare studio individuale. Saranno inoltre organizzati momenti di scambio con coloro che hanno sostenuto l'esame gli anni precedenti.
Attestato Alla fine del corso sarà rilasciato un attestato ENAIP/CFP-OCST. Con almeno 80% di presenze e media dei voti sufficiente agli esami di fine modulo. Sarà fornita assistenza per l’iscrizione all’esame professionale federale.
Durata 2 anni, 455 ore di formazione teorica e pratica.

 

[Download info 2019-2020]


Moduli didattici: è possibile iscriversi ai singoli moduli

Obiettivo

Descrivere, pianificare ed eseguire in modo corretto dal punto di vista tecnico gli interventi di manutenzione, delegarne l'esecuzione ad altri e/o monitorarne l'avanzamento, nonché effettuare piccole riparazioni a edifici, macchine e apparecchi, in modo autonomo e a regola d'arte. Conoscere le nozioni elementari di edilizia, di misure di sicurezza dell’edificio Descrivere le nozioni di base di legge nell’edilizia; enumerare e applicare le principali procedure di primo soccorso.

Requisiti

Nessuno in particolare.

Destinatari

Coloro che vogliono intraprendere la professione di custode o che svolgono attività di manutenzione di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le competenze nel settore.

Contenuti

Struttura, requisiti e funzione dei materiali edili più comuni. Manutenzione di rifugi e suoi componenti, manutenzione di macchinari per il trasporto e ascensori. Termini e utilizzo degli attrezzi, dei dispositivi e dei macchinari nell'ambito della cura e della manutenzione di edifici. Trattamento di emergenza di crepe e rotture di vetri. Misure di sicurezza dell’edificio (fuoco,acqua, elettricità, ghiaccio e neve, scale mobili). Conseguenze legali e materiali del lavoro di manutenzione. Le regolazioni legali per le garanzie, l’accettazione del lavoro e le rettifiche. Funzioni della commissione edilizia e della commissione di funzionamento, Principali procedure di primo soccorso.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Conoscere ed applicare le tecniche specialistiche per assicurare l'igiene e la conservazione del valore dello stabile; pianificare ed eseguire lavori di pulizia in diversi ambienti, considerando le implicazioni di tipo ecologico ed economico. Conoscere ed applicare le tecniche di gestione, formazione e assistenza del personale di pulizia dell'azienda. Essere in grado di controllare e sorvegliare le attività di pulizia eseguite da terzi. Eseguire la manutenzione delle macchine e delle apparecchiature utilizzate per la pulizia garantendone l'impiego sicuro.

Requisiti

Nessuno in particolare.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di pulizia di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le loro competenze.

Contenuti

Esecuzione della pulizia di mantenimento, intermedia e approfondita. Esecuzione di trattamenti di fondo e protezione. Valutazione della necessità di pulizia speciale. Pulizia d’impianti natatori e di wellness. Controllo dei lavori di pulizia. Utilizzo e manutenzione di macchine, apparecchi e utensili. Lavaggio degli utensili di pulizia. Individuazione dei parassiti e attuazione di adeguate misure. Magazzinaggio conforme alle prescrizioni dei prodotti di pulizia. Redazione di piani di lavoro (giorno, settimana, mese, anno). Pianificazione dell’utilizzo del personale. Collaborazione alla pianificazione e implementazione di misure costruttive e nuove acquisizioni. Redazione di piani di occupazione. Collaborazione alla valutazione degli impianti domotici e alla pianificazione di eventi e progetti.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Componenti tecnici degli edifici

Obiettivo

Eseguire controlli periodici di impianti di riscaldamento, acqua calda, ventilazione, climatizzazione e refrigerazione. Pianificare e controllare gli incarichi di manutenzione degli impianti tecnici degli stabili.

Requisiti

Nessuno

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di manutenzione di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le proprie competenze nel settore.

Contenuti

sorvegliare e controllare gli impianti di riscaldamento, ventilazione, climatizzazione e refrigerazione a cadenza periodica;

eseguire riparazioni in proprio o affidarne l'esecuzione a terzi;

riconoscere i danni e adottare le misure necessarie;

applicare le prescrizioni aziendali;

tenere sotto controllo gli intervalli prescritti per la manutenzione del camino e delle tubazioni dei gas di scarico;

aggiornare i verbali, i libretti di manutenzione e il consumo di energia.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Controllare e sorvegliare impianti e comandi elettrici. Comprendere gli schemi tecnici.

Requisiti

Nessuno

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di manutenzione di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le proprie competenze nel settore.

Contenuti

 
  • applicare l'Ordinanza sugli impianti a bassa tensione in riferimento agli impianti elettrici;
  • eseguire riparazioni e lavori di manutenzione su prodotti e apparecchi elettrici nei limiti di legge;
  • eseguire periodicamente controlli visivi degli impianti elettrici e verificarne la conformità alle norme di sicurezza;
  • controllare la corretta tenuta del protocollo bassa tensione;
  • verificare le installazioni mobili e provvede alla loro manutenzione;
  • Leggere, interpretare e spiegare gli schemi tecnici e il loro contenuto.
 

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Eseguire controlli periodici di impianti sanitari e pianificare e controllare gli incarichi di manutenzione.

Requisiti

Nessuno

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di manutenzione di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le proprie competenze nel settore.

Contenuti

 
  • sorvegliare e controllare gli impianti sanitari a cadenza periodica;
  •  eseguire riparazioni in proprio o affidarne l'esecuzione a terzi;
  •  riconoscere i danni e adottare le misure necessarie;
  •  aggiornare i verbali, i libretti di manutenzione e il consumo idrico.
 

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Conoscere e mettere in pratica le regole della sicurezza sul lavoro e il corretto impiego dei DPI. Saper eseguire controlli visivi e controlli di funzionamento per un esercizio corretto dei dispositivi. Utilizzare gli impianti di chiusura e di sicurezza. Rispettano le norme in materia d'igiene.

Requisiti

Nessuno in particolare.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di pulizia di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le loro competenze.

Contenuti

La sicurezza sul lavoro, il controllo periodico dei dispositivi di sicurezza e aziendali, la sensibilizzazione ai pericoli, l’utilizzo conforme alle prescrizioni delle sostanze chimiche, il rispetto delle prescrizioni d'igiene generali e aziendali le norme di protezione di collaboratori e utenti.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Conoscere ed applicare le tecniche per la cura di giardini, aree verdi, piazze e viali nonché per la manutenzione e la riparazione degli apparecchi e delle macchine preposti a queste attività.

Requisiti

Nessuno in particolare.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di pulizia di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le loro competenze.

Contenuti

Competenze operative

Tosatura e cura di prati/aiuole Lavori di potatura (siepi, cespugli, piante arbustive, rose), Messa a dimora, protezione e cura delle

Piante. Regolazione delle piante spontanee. Manutenzione di vialetti e piazze (compreso il servizio invernale). Manutenzione di mobili da giardino e impianti da gioco e sportivi. Controllo e riparazione di recinzioni e chiusure. Utilizzo e manutenzione

di utensili e macchine. Esecuzione di lavori di manutenzione su biotopi umidi, sorgenti e stagni decorativi. Cura di colture

idroponiche e piante in vaso. Comprensione dei piani ambientali circostanti e dei piani delle acque di scarico.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Obiettivo del modulo è fornire in maniera teorica nozioni di base della giurisprudenza; amministrazione e gestione del personale; della contabilità.

Requisiti

Nessuno se non una buona conoscenza della lingua italiana.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di pulizia di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le loro competenze.

Contenuti

Basi della giurisprudenza: Settori dell’Ordinamento Legale Svizzero
Basi della contabilità: fondamenti della contabilità commerciale 

Metodologia

Il cfp-ocst si avvale della collaborazione di relatori di consolidata esperienza professionale e didattica in grado di fornire il corretto approccio metodologico nell’inquadramento delle questioni trattate e nella conseguente applicazione pratica

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Analizzare e sviluppare le proprie capacità comunicative nello svolgimento delle mansioni di custode di immobile. Distinguere i principi di comunicazione verbale e non verbale e applicare le conoscenze acquisite nell’ambito di situazioni lavorative, rielaborandole di volta in volta per ottenere il risultato desiderato.

Requisiti

Buona conoscenza della lingua italiana. Livello minimo B2.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di custode di immobile o che svolgono attività di manutenzione di stabili condominiali o amministrativi e vogliono migliorare le loro competenze.

Contenuti

La comunicazione non verbale. I segnali del corpo. Cosa si comunica attraverso gli occhi, il volto, le mani, il torace e gli arti inferiori. La parola e il linguaggio non verbale. Percorsi della comunicazione: elaborazione del significato, scelta del codice. Aspetti cognitivi della comunicazione: influenza degli aspetti culturali, emotività. La Prossemica. Ascolto attivo. L‘Instant Rapport. Assertività.

Metodologia

Soluzione di problemi reali. Studi di caso. Lezione frontale. Esercitazioni individuali.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Obiettivo

Non si tratta di una lezione normale, ma di una vera e propria simulazione d’esame durante la quale dovrai sostenere un test scritto e una parte pratica (scelta tra quelle ricorrenti negli ultimi anni di esami). Al termine della giornata verranno fornite le risposte alle domande del test e chiariti i dubbi restanti. A questo proposito c’è l’eventualità di rimanere anche dopo l’orario previsto. Inizio 2 mesi prima della seduta d’esame

Requisiti

È ammesso all'esame chi:

  • possiede un attestato di capacità e svolge l'attività di custode da almeno due anni
  • possiede il certificato ECDL
  • possiede l’autorizzazione all’utilizzo dei prodotti fitosanitari
  • possiede il certificato di formatore di apprendisti in azienda

Sull'equipollenza di certificati esteri decide l'UFFPT

Destinatari

Iscritti all’esame federale di custode di immobili.

Contenuti

Verranno eseguite delle prove d’esame degli anni passati e delle prove pratiche basate sull’esperienza di formatori e precedenti corsisti agli esami.

Metodologia

Simulazione di test, teorici e pratici.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)

Moduli supplementari per i candidati all'esame

Descrizione

Questo corso ha come oggetto la conoscenza pratica e le funzioni di base di un computer e del suo sistema operativo, l’elaborazione di testi e fogli elettronici e i concetti base di Internet e del WEB.

Obiettivi

Certificare le competenze informatiche dei principali applicativi.

Requisiti

Aver frequentato un corso di Introduzione all’informatica, di Word base e di Excel base o avere conoscenze analoghe.

Destinatari

Tutti coloro che vogliono certificare le proprie competenze informatiche.

Contenuti

Concetti base del computer: richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell’uso delle normali funzioni di un personal computer e del suo sistema operativo. Il candidato dovrà essere in grado di regolare le impostazioni principali, utilizzare le funzionalità di guida in linea e gestire un’applicazione che non risponde. Inoltre dovrà essere in grado di operare efficacemente nell’ambiente di desktop e operare con icone e finestre, gestire e organizzare i file e le cartelle, sapere come duplicare, spostare ed eliminare file e cartelle e come comprimere ed estrarre file da archivi. Il candidato dovrà inoltre comprendere cosa è un virus ed essere in grado di utilizzare un software antivirus.  Infine il candidato dovrà dimostrare la propria capacità di utilizzare dei semplici strumenti di elaborazione testi e di gestione stampe disponibili nel sistema operativo.

Concetti fondamentali della rete: è diviso in due sezioni. La prima, Informazione, richiede che il candidato comprenda alcuni dei concetti e dei termini legati all’uso di Internet e l’importanza della sicurezza. Deve inoltre essere in grado di compiere ricerche standard sul Web usando un browser e gli strumenti di ricerca disponibili. Deve saper indicizzare e stampare siti e pagine Web e cercare dati. È richiesta la capacità di muoversi all’interno di form e di completarle. La seconda sezione, Comunicazione, richiede la comprensione di alcuni concetti legati alla posta elettronica e alla sicurezza nel suo uso. Il candidato deve inoltre dimostrare la capacità di usare programmi di posta elettronica per inviare e ricevere messaggi, di allegare file e di organizzare e gestire cartelle di corrispondenza.

Elaborazione testi: richiede che il candidato dimostri la capacità di usare un programma informatico per l’elaborazione di testi. Il candidato deve essere in grado di effettuare le operazioni ordinarie legate alla creazione, formattazione e rifinitura di brevi documenti in modo che siano pronti per essere distribuiti. Deve inoltre saper copiare e spostare testi all’interno di un documento e fra documenti diversi. Il candidato deve dimostrare di usare alcune delle funzionalità presenti nei programmi di elaborazione testi come la creazione di tabelle, l’uso di disegni e immagini in un documento e degli strumenti per l’invio di documenti a una lista di destinatari.

Fogli elettronici: richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere e sapere effettuare operazioni legate all’elaborazione, la formattazione, la modifica e l’uso di un foglio elettronico di breve estensione in modo che sia pronto per essere distribuito. Deve inoltre essere in grado di elaborare e applicare formule matematiche e logiche di base usando semplici formule e funzioni. Il candidato deve dimostrare la capacità di creare e formattare grafici.

Metodologia

Lezione frontale con esercitazioni pratiche.

Studio individuale

Ad ogni lezione in classe corrisponde circa 1 o 1,5 ora di studio individuale a casa.

Attestato

Alla fine del corso viene rilasciato un attestato con specificazione delle competenze acquisite. (min 80% di frequenza)
ESAMI:
Superati i 4 esami si ottiene il certificato ECDL base.
Gli esami si svolgono nel nostro ECDL Test Center CH-58.1
In collaborazione con ENAIP Svizzera.
4 esami: Fr. 220.-
Skills Card: Fr. 125.- 

Durata

90 ore