Testimonianza Progetto Mosaico

logo rubricaCi sono periodi nella vita dove, per una ragione o per l’altra, si entra in crisi.

La crisi può presentarsi in vari ambiti della vita: qualche settimana fa ho avuto una crisi profonda nell’ambito lavorativo a causa del non riconoscimento dei miei talenti e sforzi e conseguente mancata promozione. Questa crisi già conosciuta in passato si è ripresentata più intensamente (o in maniera più intensa) e dal momento che non l’avevo affrontata in precedenza è tornata e ne sono stata travolta. Un mio amico mi disse a chiare lettere: “sei in una fase di burnout”! parola a me sconosciuta fino a quel momento.

Per saperne di più, ho chiesto al signor Google, e, navigando, navigando approdo al sito del CFP- OCST dove mi colpisce  il percorso del Progetto Mosaico.
Ho chiamato e la consulente che mi ha risposto, Marina, mi ha fatto sentire subito a mio agio, sono stata ascoltata, e consigliata sul tipo di percorso che avrei potuto fare. La consulente mi ha fissato il primo appuntamento con il suo collega Paolo per la settimana successiva. Alla fine della telefonata mi sentivo già più tranquilla poiché avevo percepito di trovarmi nel posto giusto. Ero sempre in crisi ma più speranzosa.

Dopo il primo appuntamento con il consulente Paolo inizio il percorso.

Ho trovato professionalità, non giudizio, ho preso coscienza di quali e quante competenze ho e di quanto valgo. Il tutto in un’atmosfera rilassata e molto confortevole.

Ho potuto riflettere sull'etimologia della parola crisi e mi piace considerare il significato di “crisis” in greco ossia coglierne (anche) le sfumature positive, in quanto un momento di crisi é anche un momento di riflessione, di valutazione, di discernimento e può trasformarsi nel presupposto necessario per un miglioramento e una ripartenza. Almeno per me è stato così.

Ho capito che a volte si ha solo bisogno di una mano di qualcuno che possa far chiarezza o meglio far vedere altri punti di vista e modi per giudicare la stessa situazione.

Ho compreso che il confine tra la crisi distruttiva e la crisi costruttiva (crisis) è sottile e si necessita di un aiuto per trasformarla  in un’opportunità costruttiva.

Ringrazio il signor google (J), Ringrazio la crisi e Ringrazio questo progetto e i consulenti che mi hanno accolta e accompagnata in questo mio momento.

Un grazie di cuore

Una partecipante di anni 42